1926-12-12 - Settimo Concerto Orchestrale

12 dicembre 1926 - Settimo Concerto Orchestrale diretto da Vittorio Gui

 

Programma
Johann Sebastian Bach, Sinfonia dall’Oratorio di Natale per orchestra
Ludwig van Beethoven, Canto Elegiaco op. 118 per coro e orchestra; Canto d'Omaggio op. 121 per soprano e orchestra (solista Adelina Manzoni-Lessona); Introduzione, aria e duetto dell'Oratorio Cristo al Monte degli Ulivi op. 85 per soprano, tenore e orchestra
Johann Sebastian Bach, aria «D'amore» dalla Passione secondo S. Matteo, per soprano, flauto e 2 corni inglesi
Georg Friedrich Händel, aria «Ei pascola il suo gregge» dal Messia per soprano e archi
Wolfgang Amadeus Mozart, Recitativo e Rondò «Ch'io mi scordi di te» (K. 505) per soprano, pianoforte obbligato e orchestra
Ludwig van Beethoven, Tre Canti Spirituali op. 48 per coro e orchestra
Richard Wagner, Tre liriche per canto e orchestra (orch. F. Mottl); Preludio e Morte d’Isotta per orchestra 

Genere di spettacolo
CONCERTI SINFONICI E CORALI

Informazioni
DIRETTORE: Vittorio Gui
Corale Tempia-Palestrina diretta da Giuseppe Ippolito Rostagno
Orchestra del Teatro di Torino
Soprano: Laura Pasini
Tenore: Luigi Pasinati  

  

Programma di sala

  

Riferimenti a echi nella stampa
"Gazzetta del Popolo", 12 dicembre 1926
"La Stampa", 13 dicembre 1926
"Il Pianoforte", gennaio 1927