1927-02-26 - Rappresentazioni straordinarie della Compagnia di Georges e Ludmilla Pitoëff

26 febbraio 1927 - Rappresentazioni straordinarie della Compagnia di Georges e Ludmilla Pitoëff (Stagione drammatica francese)

 

Replica
27 febbraio 1927 (sera)

Opere rappresentate
Jean Cocteau, Orphée, tragedia in un atto e un intervallo
Charles Vildrac, L’Indigent, commedia in un atto

Genere di spettacolo
PROSA

Informazioni
Jean Cocteau, Orphée
MESSA IN SCENA: Georges Pitoëff
REGIA E DIREZIONE TECNICA: C. Léonard
SCENE: bozzetto di Jean Victor Hugo
PERSONAGGI:
Orphée: Georges Pitoëff
Heurtebise: Marcel Herrand
Il commissario di polizia: Léon Larive
Il cancelliere: Jean Hort
Il cavallo: Norbert
Il fattore: Roger
Azrael, 1° aiutante della Morte: Alfred Penay
Raphaël, 2° aiutante della Morte: Georges De Vos
Eurydice: Ludmilla Pitoëff
La Morte: Ève Casalis

Charles Vildrac, L’Indigent
MESSA IN SCENA: Georges Pitoëff
REGIA E DIREZIONE TECNICA: C. Léonard
PERSONAGGI:
Toussaint: Alfred Penay
Marie: Ludmilla Pitoëff
Thibaut: Henry Vermeil
La domestica: Alice Reichen

Annotazioni
La data indicata sul programma di sala reperito è relativa alla prima replica dello spettacolo, tenutasi domenica 27 febbraio 1927. L’Orphée e L’Indigent furono rappresentati per la prima volta sabato 26 febbraio, come si rileva dall’articolo pubblicato sulla "Gazzetta del Popolo" il 25 febbraio 1927.
Prima dello spettacolo Georges Pitoëff tenne una conferenza sul teatro di Jean Cocteau.

  

Programma di sala  

  

Riferimenti a echi nella stampa
"Gazzetta del Popolo", 25 febbraio 1927
"La Stampa", 25 febbraio 1927
"La Stampa", 26 febbraio 1927
"Gazzetta del Popolo", 27 febbraio 1927
"La Stampa", 27 febbraio 1927
"Musica d'Oggi", febbraio 1927
"Comoedia", 20 marzo 1927