1927-03-05 - Rappresentazioni straordinarie della Compagnia di Georges e Ludmilla Pitoëff

5 marzo 1927 - Rappresentazioni straordinarie della Compagnia di Georges e Ludmilla Pitoëff (Stagione drammatica francese)

 

Opere rappresentate
Jean Cocteau, Orphée, tragedia in un atto e un intervallo
Lettura di poesie di Jean Cocteau: I. Les Mariés de la Tour Eiffel (L. Pitoëff, M. Herrand, H. Vermeil), II. La tour du secteur calme (H. Vermeil), III. L’ange Heurtebise (M. Herrand), IV. Les voleurs d’enfant, La jeune fille qui dort, Le Printemps, L’antiquité (L. Pitoëff)  

Genere di spettacolo
PROSA

Informazioni
MESSA IN SCENA: Georges Pitoëff
REGIA E DIREZIONE TECNICA: C. Léonard
SCENE: su bozzetto di Jean Victor Hugo
INTERPRETI:
Orphée: Georges Pitoëff
Heurtebise: Marcel Herrand
Il commissario di polizia: Léon Larive
Il cancelliere: Jean Hort
Il cavallo: Norbert
Il fattore: Roger
Azrael, 1° aiutante della Morte: Alfred Penay
Raphaël, 2° aiutante della Morte: Georges De Vos
Eurydice: Ludmilla Pitoëff
La Morte: Ève Casalis

Annotazioni
Conferenza di Georges Pitoëff su Jacques Cocteau prima dello spettacolo.

  

Programma di sala

  

Riferimenti a echi nella stampa
"Gazzetta del Popolo", 5 marzo 1927
"Gazzetta del Popolo", 6 marzo 1927